Domus Romana - Casa del fanciullo sul delfino

Tu sei qui

Domus Romana
Indirizzo: 

Via Cesare Battisti, 15
Lucca

Telefono: 
0583 050060

Durante i lavori di ristrutturazione eseguiti nel 2010 nei locali seminterrati di Palazzo Orsucci (XVI secolo) nel centro di Lucca, sono venuti alla luce i resti della Domus romana “Casa del fanciullo sul delfino”.

La Soprintendenza per i Beni Culturali della Toscana ritiene il sito una importante testimonianza archeologica, di notevole interesse per completare la ricostruzione storica della città. In un unico ambiente è possibile scoprire l’evoluzione delle tecniche costruttive di oltre 2000 anni. Sono visibili reperti e strutture a partire dal I secolo a.C. per passare all’epoca medioevale e rinascimentale, impreziosite da fregi e oggetti originali.  

È stata riportata alla luce una olla di terracotta con all’interno una fibula di età augustea: tipica scena di rito propiziatorio per invocare protezione e prosperità.

È stato recuperato nello stesso ambiente un sesterzio emesso dall’imperatore Tiberio nel 14 d.C. in onore del padre adottivo Augusto.

Tra i reperti più significativi sono emersi i frammenti di un fregio in terracotta che ornava l’atrio del portico. Attraverso il confronto con esemplari trovati a  Roma è stato possibile ricostruire il motivo decorativo: due putti che cavalcano delfini con piglio vittorioso verso la testa di una Gorgone. Metaforicamente il fregio, da cui ha preso il nome la Domus, rappresenta “il trionfo del bene sul male”.

Nella mitologia classica, infatti, i delfini sono creature divine che proteggono gli uomini e traghettano le anime dei mortali verso l’aldilà, mentre la Gorgone rappresenta il male e i putti sono l’angelica espressione del bene.

Il Gusto della Storia

In un ambiente esclusivo e accogliente, la domus romana offre la possibilità di conoscere la storia di Lucca e di trascorrere momenti di particolare suggestione. Tra mura romane e volte rinascimentali, anfore e monili, proiezioni di filmati a tema, shopping alla Vetrina Antica, si potrà rivivere il fascino della storia della città e gustare le prelibatezze della sua cultura.

 

Orari: 

Dal 1° aprile al 30 settembre con orario 9 -19.

Dal 1° ottobre al 30 marzo con orario 10-13 / 15-18

Prezzi: 

Intero: 3 €
Ridotto: 2 € (gruppi oltre 9 partecipanti)

Gratis per bambini fino a 10 anni

Accessibilità: 

Non accessibile per gravi handicap